Enrico Leone (1875-1940) e la sua parabola umana, intellettuale e politica
Enrico%20Leone%20foto.JPG

a cura di Armando Pepe

Questa sezione vuole dare un apporto concreto, prevalentemente documentale ma anche ermeneutico, alla ricostruzione della parabola umana, intellettuale e politica di Enrico Leone (Pietramelara, 1875 - Napoli, 1940), figura tra le più emblematiche del socialismo rivoluzionario in Italia. Inseritosi a pieno titolo nel panorama culturale nazionale, Leone strinse rapporti amicali, e di natura epistolare, con molti esponenti dell'intellighenzia, non solo socialista ma anche liberale, dei suoi tempi. Fu impegnato negli studi per tutta la vita, nonostante che disordini di natura psichica, sopraggiunti nel 1925, ne limitassero l'intensità.

Riferimenti bibliografici

  • Giuseppe Capobianco, Riformisti e rivoluzionari a Napoli. Errico Leone e la nascita del socialismo scientifico (1898-1904), Edizioni Spartaco, Santa Maria Capua Vetere 2005.
  • Daniele D'Alterio, La capitale dell'azione diretta: Enrico Leone, il sindacalismo puro e il movimento operaio italiano nella prima crisi del sistema giolittiano (1904-1907), Tangram edizioni scientifiche, Trento 2011.
  • Willy Gianinazzi, L' itinerario di Enrico Leone: liberismo e sindacalismo nel movimento operaio italiano, Franco Angeli, Milano 1989.

Link

Page created by Armando Pepe | Storiadellacampania.it © 2020

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

Storia della Campania. Risorse in rete per la storia del territorio e del patrimonio culturale
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241686 | DOI 10.5281/zenodo.3408416

COME CITARE | CODICE ETICO | NORME REDAZIONALI | CREDITI E CONTATTI

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License