Come Citare

"Storia della Campania. Risorse in rete per la storia del territorio e del patrimonio culturale", edita dalle Edizioni CLORI (Firenze) è dotata di codice ISBN (International Standard Book Number), "numero che identifica a livello internazionale in modo univoco e duraturo un titolo o una edizione di un titolo di un determinato editore" e che "oltre a identificare il libro, si attribuisce a tutti quei prodotti creati per essere utilizzati come libro" (cfr. http://www.isbn.it), e dispone altresì di codice DOI (Digital Object Identifier).

Il codice ISBN attribuito a "Storia della Campania" è 978-8894241686; mentre il codice DOI 10.5281/zenodo.3408416. Questi codici sono indicati, insieme all'editore, in alto sulla destra in tutte le pagine del sito.

Dato che le pagine possono essere continuamente aggiornate, è necessario citare almeno la data di consultazione. Si può inoltre citare l'anno di prima pubblicazione della pagina di interesse, sempre riportato su questo sito, insieme al nome dell'autore, al termine della pagina stessa (l'indicazione è riconoscibile dall'impiego del formato teletype).

Per esempio, mettiamo che si voglia citare la pagina "Le relazioni ad limina dei vescovi della Diocesi di Alife", a cura di Armando Pepe, creata nel 2019 e che è stata consultata in data 15 settembre 2019. La citazione potrà effettuarsi come segue:

  • Armando Pepe (a cura di), Le relazioni ad limina dei vescovi della Diocesi di Alife, in Storia della Campania. Risorse in rete per la storia del territorio e del patrimonio culturale, Edizioni CLORI, Firenze 2019, <http://www.storiadellacampania.it/relazioni-ad-limina-alife> [URL consultato il 15 settembre 2019]

Altrimenti, in forma semplificata:

Page created by Daniele Santarelli | Storiadellacampania.it © 2019

et tamen e summo, quasi fulmen, deicit ictos
invidia inter dum contemptim in Tartara taetra
invidia quoniam ceu fulmine summa vaporant
plerumque et quae sunt aliis magis edita cumque

[Lucretius, De rerum natura, lib. V]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg
The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License